L’osteopatia studia l’individuo nel suo complesso e si occupa in particolare dell’interrelazione esistente tra la struttura anatomica e la sua funzione.

Studio del docente Minelli

L’osteopatia studia l’individuo nel suo complesso e si occupa in particolare dell’interrelazione esistente tra la struttura anatomica e la sua funzione.

L’osteopatia è una medicina manuale, complementare alla medicina tradizionale, nata negli Stati Uniti d’America all’inizio del 1900 dal Dott. Stili che per primo ne dettò la filosofia e i principi fondamentali.

Si è sviluppata in Europa intorno agli anni trenta, trovando terreno fertile in Francia ed in Inghilterra dove sono sorte numerose Università; in Italia le prime scuole sono state aperte circa 20 anni fa e come in tutti gli altri paesi europei l’osteopatia si sta affermando con forza nel panorama sanitario.

L’osteopata valuta sia l’apparato muscolo-scheletrico sia le sue relazioni con il sistema viscerale e cranio-sacrale, attraverso una semiotica propria, con il fine di capire le possibili cause dell’alterazione dell’equilibrio tra le varie strutture.

L’osteopatia si avvale di tecniche sicure,efficaci e dolci che le permettono di trattare pazienti di ogni età, allo scopo di ristabilire l’armonia, l’equilibrio e la mobilità del corpo umano.

Questa terapia manuale è indicata non solo in presenza dei più comuni disturbi dell’apparato respiratorio, genito-urinario e gastroenterico.

Gli osteopati utilizzano un’ampia varietà di approcci terapeutici al trattamento (strutturale, fasciale, viscerale, cranio-sacrale) e sono in grado di intervenire sul dolore causato da varie affezioni e patologie, dal neonato, all’anziano, negli sportivi o nel caso di disturbi che possono insorgere durante la gravidanza o nel post-parto.

I campi di Applicazione

L’osteopatia ha come principali indicazioni le affezioni dolorose della colonna vertebrale e delle articolazioni. Si rivela efficace anche nella maggior parte dei casi di cefalee, disturbi dell’equilibrio, nelle affezioni con gesti-zie come le otiti, le zjiw-faringiti, o le sinusiti, i disturbi circolatori e respiratori, digestivi, ginecologici e nelle insonnie.

La consultazione osteopatica comporta tre aspetti: 

l’ANAMNESI: patologia remota, patologia prossima; 

l’OSSERVAZIONE: L’osteopata osserva il modo in cui il pz. organizza, si sposta e si muove nello spazio;

la VALUTAZIONE MANUALE: al paziente viene effettuato un esame palpatorio che per-mette di scoprire le disfunzioni e le turbe di mobilità della “meccanica umana”.

Valutando questi tre aspetti si determina il trattamento che comporta la pianificazione di più sedute (da 3 a 8 a seconda della patologia) nell’ arco di 2 o 3 mesi.

I principi fondamentali

“IL CORPO E UN TUTTO», un’unità dove le diverse parti, collegate interamente fra loro da tessuto connettivo (le fasce), lavorano sinergicamente tra loro per dare beneficio a tutto l’organismo, con il minimo dispendio energetico e in as-senza di dolore; es: non ci accorgiamo minimamente di cosa viene fatto dal nostro sistema posturale per mantenere lo sguardo orizzontale “IL CORPO HA LA CAPACITA DI DIFENDERSI E GUARIRSI”, cioè detiene e conserva al suo interno la capacità di mantenere o recuperare lo stato di salute (principio dell’OMEOSTASI), ovvero è in grado di fabbricare “rimedi” propri contro le malattie.

Lo SCOPO DELL’OSTEOPATIA è perciò quello di ridare movimento, armonia e fisiologia, ricreando le condizioni migliori (terreno) affinché il corpo ritrovi da solo lo stato di salute. Ecco perciò che l’osteopata attraverso tecniche esclusivamente manuali (manipolazioni di articolazioni, organi, tessuti o tecniche fasciali e di liberazione del meccanismo cranio-sacrale), andrà a liberare il corpo da eventuali impedimenti anche di tipo meccanico, che non gli consentono di autoregolarsi. Proponendosi di giungere alla causa ( e non all’effetto), ristabilendo la mobilità della struttura, la funzione si può riadattare ed il corpo iniziare il suo percorso di autoguarigione.

Campi di applicazione:

> Osteopatia e Gravidanza

> Osteopatia pediatrica

> Esami Posturali

Studio del docente Lovo
Chiudi il menu